linux user group brescia

immagine del castello

11/06/99 - Come utilizzare Linux per uso personale


Cosa manca ancora a Linux (Luciano Ghezzi) Cosa manca ancora a Linux? Manca ancora qualcosa per essere un sistema operativo alla pari di altri. Considerata ormai vinta la battaglia tra i server, in quanto le previsioni dicono che quest'anno ci sarà il sorpasso a discapito di Windows NT. Le pecche le troviamo sul lato workstation.

Linux e l'hardware
Esiste hardware non ancora supportato e hardware che non sarà mai supportato in quanto concepito e realizzato esclusivamente pensando ad uno specifico sistema operativo (parlo dei winmodem e delle stampanti windows 95 only).

Gli sviluppatori di driver per Linux non sempre trovano collaborazione da parte delle aziende produttrici di HW, che hanno avuto paura a dare le specifiche per l'interfacciamento ai propri dispositivi. Per fortuna è una tendenza destinata ad essere abbandonata, dopo l'abbraccio da parte delle più grandi (CompaQ, IBM, HP, ...) a Linux; esempio purtroppo non seguito da tutte:

  • "Dopo ripetuti tentativi di ottenere specifiche delle schede TV della ATI, video4linux ha deciso di non supportare queste schede..."
  • "SANE Scanner Access Now Easy non supporta alcun scanner ACER perché questa non rilascia le specifiche del proprio HW"
Ma piano piano:
  • "E' stato reso pubblico il 01/05/1999 un driver in versione 0.1 beta per la Soundblaster Live! in versione modulare senza in sorgenti"
    Recentemente è stato rilasciato la seconda beta, che funziona egregiamente.
Linux supporta pienamente i seguenti HW:
  • ISA, VLB, EISA, PCI e AGP bus
  • APM
  • Qualcheproblema in più si può avere nel portatili, anche se sono già supportati in parte i CompaQ, IBM ThinkPad, TravelMate, NEC e Toshiba
  • PCMCIA, completamente, tranne che per il controller Motorola 6AHC05GA
  • Tutti i processori della classe Intel, AMC, Cyrix, tranne che per alcuni vecchi K6
  • SMP completamente funzionante (funzionalità sono state aggiunte nel k2.2)
  • Tutte le memorie DRAM, EDO, SDRAM
  • Il 98% delle schede video, e probabilmente il rimanente è supportato o verrà supportato in breve. La S33D funziona solo in 640x480 con il driver standard. Esistono dei driver commerciali che coprono le rimanenti schede
  • IDE, MFM e RLL controller. EIDE triton I e II con DMA busmastering
  • SCSI, tutta la classe Adaptec, BusLogic, DPT, Future Domain, Vortex, NCR symbios, Tekram, Western Digital con supporto RAID
  • IOMEGA zip (interno ed esterno 100/250Mb) e ditto
  • Controller multiporta
  • Net card, in particolare NE2K, RTL e 3com
  • ISDN asuscom, 3com, hisax, teles, USR Sporster
  • ATM, Frame Relay
  • Non pienamente supportate le IBM PCI token ring
  • Tutte le schede audio, tranne la Soundblaster Live! (non completamente) e possibili problemi con schede integrate nella motherboard
  • DAT, QIC
  • CDROM ATAPI, SCSI e molti non ATAPI (vecchi)
  • Tutti i masterizzatori tranne alcuni vecchi (tipo il CW1701)
  • Modem e FAX, esclusi i WinModem
  • Stampanti, in particolare HP, Epson, Canon e tutte quelle con supporto postscript
  • Scanner, in particolare la classe HP ScanJet, Logitech ScanMan, Microtek ScanMaker, Mustek, UMAX, tranne gli ACER perché non rilascia la documentazione, e l'Ami Scan
  • Joystick
  • Video capture board, frame grabber, TV tuner tra cui Quickcam, Video Blaster e VT1500 TV card
  • Schede radio, tra cui AIMS Labs RadioTrack, Reveal FM card
Attenzione all'hardware "windows only":
  • Canon LBP-465
  • Lexmark 1000 inkjet
  • Epson stylus color 400
  • USRobotics WinModem
Programmi non disponibili in licenza di tipo OpenSource
CAD: Non mancano programmi per far CAD, ma il problema è che non si trovano programmi che importano documenti in formato DXF.
Programmi fatti apposta per W$, tipo i programmi per stampare serigrafie.